Archivi tag: palestra

Chi è senza peccato… si tenga la pietra!

Standard

donne al mare

Secoli fa qualcuno disse:

“Chi è senza peccato, scagli la prima pietra”

già allora i presenti pian pianino abbandonarono la piazza… e nessuno scagliò la pietra che aveva in mano. Oggi sono sicura che succederebbe la stessa cosa, perché una pietra tra le mani può cambiarti la vita… non in senso filosofico, in termini di centimetri e non solo del giro vita, ma anche giro cosce e tutte quelle parti che hanno un giro misurabile…

Con l’arrivo del sole e del caldo inizia ad insinuarsi nella mente femminile una sorta di preoccupazione, a dirla tutta già dal mese di gennaio quando al risveglio ci si sente un tutt’uno con il piumone e il pensiero corre veloce:

“oddio la prova costume si avvicina”.

A gennaio la prima soluzione che viene in mente è iscriversi in palestra, ma in fondo in fondo dentro ogni cuore si sa bene che luglio e agosto sono ancora lontani… molto lontani e anche se la pungente questione della prova costume associata alle piume del piumone pizzicano fianchi, cosce e addominali, le incursioni in palestra vanno pian pianino diminuendo fino a scomparire.

Ma l’estate arriva e la prova costume ora è dietro l’angolo così come la crisi isterica. Il ritorno in palestra è nevrotico e stressante,  si vuole ottenere tutto e subito, ma ormai è troppo tardi, il tempo a disposizione è poco, troppo poco.

Optare per una bella vacanza in montagna non se ne parla nemmeno, ma il bikini in queste condizioni non è proponibile, una spiaggia deserta non si troverà mai e comunque che vacanza sarebbe in una spiaggia deserta?

Ad alimentare e fomentare la crisi da prova costume ci sono i sondaggi che arrivano puntuali ogni estate e invece di aiutare, fanno aumentare irritazione e stress, perché venire a conoscenza che il 90% delle donne non si sente pronta per la prova costume, non fa sentire meno grassa… anzi

E anche quest’anno i sondaggi non mancano, per il 2013 le donne gettano il bikini e partono con culottes e costume intero, potrebbe essere di conforto questo trend, ma da buona osservatrice noto che se se non sei statuaria il costume intero o le culottes non migliorano la situazione e allora tanto vale tenersi il bikini!?

calzedoniacostume-interointero

Ma torniamo alla famosa frase:

“Chi è senza peccato scagli la prima pietra”

io quella pietra me la tengo, non sono proprio una peccatrice, ma sicuramente qualcosa avrò fatto e quindi nel dubbio meglio tenersi la pietra perché è arrivato il momento di usarla e forse una pietra ci salverà il bikini!

Blonde woman in two piece bathing suitvita-altatwinset-marebikini-con-culotte-per-fianchi-larghi

Spopola infatti lo Stone Fit, allenarsi tenendo una pietra in mano tonifica e modella il corpo e  più la pietra è pesante più i risultati sono visibilmente veloci.

Attenzione, non basta tirar giù una roccia e legarsela al polso bisogna frequentare dei corsi e seguire delle tecniche ben precise… le pietre si possono acquistare quindi non correre a staccare i ciottoli della tua piazza!!!

Stone Fit è una disciplina messa a punto dal personal trainer Dorman Racines.

 di Onemarishow

Annunci

ProfeZie Maggio 2013

Standard
ProfeZie Maggio 2013 di Onemarishow

ProfeZie Maggio 2013 di Onemarishow

ARIETE

Maggio: fortuna come se piovesse… lascia a casa l’ombrello.

Salute: pelle spenta,stare più tempo possibile all’aria aperta.

Amore: chiudi gli occhi e lasciati cadere all’indietro.

Il consiglio del mese:

Ascolta musica classica un’ora al giorno.

 

TORO

Maggio: mese all’insegna di novità e dinamicità.

Salute: cosa aspetti a iscriverti in palestra?!

Amore: chi fa da se fa per tre.

Il consiglio del mese:

Indossa qualcosa di giallo canarino ogni giorno.

 

GEMELLI

Maggio: non tutto il male vien per nuocere, trova l’intruso.

Salute: capelli e unghie deboli, mangia tanta frutta e verdura.

Amore: novità bollenti accendono spiriti sopiti.

Il consiglio del mese:

Sandali rasoterra per ogni occasione.

 

CANCRO

Maggio: ci siamo, è arrivato il momento di godersi i nuovi arrivati.

Salute: leggerezza in arrivo, ti sembrerà di volare.

Amore: emozioni e confusione rallegrano le giornate… ma non solo.

Il consiglio del mese:

Per precauzione acquista i tappi per le orecchie.

LEONE 

Maggio: tutto procede come previsto, ora però non dire di annoiarti.

Salute: dimagrire mangiando? L’App non esiste ancora.

Amore: posizioni scorrette ti mettono in cattiva luce.

Il consiglio del mese:

Ogni mattina per colazione mangia un panino con la mortadella.

 

VERGINE

Maggio: continua il buon influsso delle stars, puoi sentirti fortunata.

Salute: un acquisto dell’ultima ora? La bicicletta, anche da camera va bene.

Amore: il mal di testa si può curare, è arrivato il momento di farlo.

Il consiglio del mese:

Ogni giorno bevi due litri di acqua aromatizzata alla rosa.

BILANCIA

Maggio:  stanchezza o spossatezza? Niente paura il sole risolve tutto.

Salute: salta la corda per trenta minuti ogni due giorni.

Amore: il cuore non mente mai.

Il consiglio del mese:

Sorridi anche e soprattutto quando non c’è nulla da sorridere.

 

SCORPIONE 

Maggio : lamentarsi non  risolve i problemi, bisogna essere ottimisti e positivi.

Salute: in ripresa, ma serve impegno e voglia di farcela.

Amore:  nulla si prende e nulla si da, l’amore se c’è, c’è.

Il consiglio del mese:

Dire solo cose piacevoli e positive, in alternativa stare in silenzio.

SAGITTARIO 

Maggio: sognare l’estate aiuta a vivere meglio, ma ogni tanto svegliati.

Salute: mangia sano e leggero.

Amore:  la passione ritrovata toglie il fiato e le energie.

Il consiglio del mese:

Indossa qualcosa di indaco ogni giorno.

CAPRICORNO

Maggio: non sbagli mai, ma qualche volta sbagliare aiuta a vivere meglio.

Salute:  correre e camminare tutte le volte che c’è la possibilità.

Amore: dire la verità può aprire porte mooolto piacevoli.

Il consiglio del mese:

Quando decidi di mangiare un gelato sceglilo alla frutta.

ACQUARIO 

Maggio:  la pazienza è la virtù dei forti, puoi farcela.

Salute: lascia a casa la macchina, non usare mezzi pubblici e cammina.

Amore: cercavi stabilità, ora non puoi ammalarti di noia.

Il consiglio del mese:

Crea un angolo verde e coltiva una pianta di aneto.

PESCI

Maggio: stare troppo al telefonino fa perdere il senso della realtà.

Salute: affondi laterali e addominali sono il tuo TO DO del mese.

Amore: a volte può essere bello anche parlare… provaci.

Il consiglio del mese:

Non indossare jeans per tutto il mese.

 

di Onemarishow

Una Ragazza Fantastica – Atto 15 –

Standard
di Onemarishow

di Onemarishow

Una Ragazza Fantastica – Atto 15 –

Un lungo lunedì

Eravamo rimasti: “…nessun impegno, nessuna fretta, nessun orario da rispettare e mi sento persa non riesco neanche ad andare in bagno”

Raccolgo le forze e mi avvio in bagno, la doccia mi farà riprendere. Uscendo dal bagno si accende una lampadina, ecco cosa potrei fare, di fronte a me sul frigo c’è il programma dei corsi in palestra.

Sono iscritta in una delle palestre più in della città, potrei cominciare a frequentarla visto che l’ho pagata. In un lampo sono pronta con tuta, scarpette e borsa, senza pensare sono sulle scale e in pochi minuti arrivo in palestra.

Appena dentro noto con stupore che alle otto del mattino la palestra è come la metropolitana, una folla di persone in continuo movimento, ma fermi sul posto che sprigionano una abbondante traspirazione, segno di una fatica non richiesta, inutile.

Forma fisica e apparenza devono essere proprio importanti al giorno d’oggi.

Passo in spogliatoio poso la borsa prendo l’asciugamano, l’acqua e risalgo, non ho molta voglia di mettermi a correre fissando una parete bianca o una vetrata che da su un triste cortile, ne di pedalare come una dannata su una bici senza ruote, tanto meno di alzare ed abbassare pesi senza uno scopo ben preciso.

Controllo la bacheca il primo corso è alle otto e trenta, cioè tra poco; Mi siedo su un divanetto bianco e aspetto e mentre aspetto osservo la folla sudata che corre e pedala senza andare da nessuna parte, chissà a che ora sono arrivati, magari come me anche loro sono inoccupati, vittime delle stagiste che lavorano gratis, o sono ricchi e amano bruciare i grassi piuttosto che bruciare i soldi in giro per il mondo…

Otto e trenta si inizia.

Entro nella sala due e vengo fulminata con lo sguardo dalle persone che sono già pronte sul tappetino con calzini colorati; Guardo smarrita la platea, età media settanta, capelli sale e pepe, avvolte in tute ginniche ultra fashion.

Mi danno il buongiorno, ricambio con una espressione senza espressione, vederle tutte supine mi rincuora, perché intuisco che in questo corso non si deve saltare sul posto, o almeno lo spero.

‹ E’ la prima volta? niente lavoro oggi? 

Sorrido senza rispondere, lasciando intendere che sì è la prima volta e sono in vacanza. Per fortuna arriva l’istruttrice, alta, magra, naso aquilino, voce un po’ maschile e un sorriso a cento-due-denti. Saluta tutte le signore loro ricambiano con affetto, mi sa che si conoscono da un po’.

Poi guarda me, un po’ in disparte, ancora in piedi con un tappetino azzurro in mano e si avvicina:

‹ Ciao io sono Barbara, è la prima volta che frequenti questo corso? 

‹ Si! – e in silenzio aggiungo- non sono molto allenata …

‹ Non ti preoccupare, togliti le scarpe e fai quello che riesci, ma non fermarti mai – la regola del non fermarsi mai vale proprio ovunque – › 

Mentre mi sto togliendo le scarpe le signore parlano tra loro, una del gruppo oggi compie gli anni, ben settantuno. Parte il coro del Buon Compleanno. La guardo sembra mia sorella.

Musica. Il corso ha inizio.

Le signore attempate sono in formissima, rispetto a me sono delle contorsioniste; Ecco come tirarmi su il morale di prima mattino, seguire una lezione di Yoga con delle signore che potrebbero essere tutte mia nonna ed io in confronto sono un bradipo, non riesco a piegarmi oltre le ginocchia, mentre loro tenendo le gambe perfettamente dritte posano a terra, a fianco ai loro piedi, il palmo delle due mani e contemporaneamente sorridono, io sto facendo uno sforzo sovrumano ed ho un espressione di dolore che farebbe scappare anche il ladro con le migliori intenzioni a volere a tutti i costi il mio portafogli, che poi sarebbe vuoto…

I più lunghi quarantacinque minuti della storia del tempo finiscono.

La lezione finisce! mi sento a pezzi, le signore invece mi sorridono, nel mio viso leggono tutta la stanchezza e l’amarezza per essere un pezzo di legno.

‹ Non ti preoccupare se frequenti con costanza, tempo un mese anche tu sarai brava 

Risate e sorrisi.

‹ Ma come fa? oggi è in vacanza,  se deve lavorare non ce la fa a venire tutte le mattine, mica è in pensione come noi…

Vorrei rispondere urlando che non sono in vacanza, sono una inoccupata, mi piacerebbe tanto  essere in pensione e vorrei anche aggiungere che se supererò lo shock di questa prima lezione possiamo diventare migliori amiche, uscire insieme a prendere il te’ e biscotti tutti i pomeriggi, andare a giocare a carte nel loro circolo pensionati e fare tante altre cose, ma non dico nulla.

Continuo a sorridere guardandole ad una ad una; sono felici, sorridenti, piene di energia e magre.

Abbandono la sala due e mi fermo a fare un po’ di esercizi con gli attrezzi. Si, c’è proprio un sacco di gente, li osservo ad uno ad uno sarei proprio curiosa di sapere cosa fanno nella vita, come mai alle nove e trenta non sono piegati dietro una scrivania, vorrei avvicinarmi ad ognuno di loro per chiederglielo, ma non lo faccio.

Resto ancora un po’ a fare finta di fare esercizi mentre fantastico e finalmente la mia fantasia annuncia che per oggi sono tonica. Posso tornare a casa.

Il mio primo lunedì da fortunata inoccupata scorre lentamente. Leggo, ascolto la radio, scrivo qualcosa faccio finta di andare a fare la spesa, ma non posso comprare nulla…

Penso e ripenso a tutto le cose che posso fare in questa nuova situazione, ma resto ferma al pensiero… infondo è il primo giorno da inoccupata posso anche godermela, ma come?!

di Onemarishow