Archivi tag: ricette

Rel-Azioni 8° puntata

Standard
FLAP Home Channel  – TURN ON, TUNE IN, DROP OUT –
Rel-Azioni – 8° puntata

 

Coppia conTorta: pere, cioccolata e rum!!

Rel-Azioni 8°puntata di Onemarishow e FabioFlap

Rel-Azioni 8°puntata di Onemarishow e FabioFlap

 

di Onemarishow    e  FabioFlap

 

 

 

Annunci

Una fetta di culo ben cotta !

Standard

Carlo-Cracco-su-GQ

Cucina cucina e ancora cucina… da mesi ormai si vive di cucina.

Semplici amatori e chef pluri-stellati in tutte le salse tra fiamme, aromi e fornelli roventi…

Ma oggi tutto è in divenire, non ci si accontenta più di cose semplici… e perché farlo?

Bisogna sperimentare e provare, trovare cose nuove, insomma oggi per essere qualcuno devi essere ORIGINALE!

La pelliccia non è più di moda e non è commestibile?

Gli animali non si toccano… ma per molti la vita da vegetariano è lontana?

La creatività in cucina ti viene incontro e voilà: verdure alla julienne con fetta di culo, possibilmente soda…

Donne che avete sempre desiderato e lottato una vita per un culo alto rotondo e sodo attenzione!!! è il vostro momento, il passo dalla padella alla brace è breve… e vi si mangian in un sol boccone… parola di Cracco –  la ricetta è sua, mooooolto originale.

di Onemarishow

Primo piatto a colori per alimentare passioni e amori

Standard
La cuoca Onemarishow

La cuoca Onemarishow

Pane, amore e fantasia… troppo cheap?!

I fornelli non sono il mio posto ideale… non per pigrizia o perché incapace… semplicemente mi portano sempre a mangiar fuori, oppure c’è sempre qualcuno che si mette ai fornelli al posto mio…

ma a volte so stupire e far leccare i baffi anche a chi non li ha…

Oggi vi svelo una mia ricetta preziosa e sopratutto afrodisiaca

Prima cosa prepariamoci a modo per recarci a fare la spesa, vestitino sopra il ginocchio, scarpette con tacchetto, trucco leggero, labbra rosate, un po’ di monili poco vistosi ma incisivi, la borsa capiente per metter dentro tutti gli ingredienti …

Che poi vi farete consegnare a casa dal commesso, basta dire “un domicilio” e loro si attivano… lo dico per coloro che non sanno cosa vuol dire fare la spesa e perché ci son passata anche io …

Allora pronte con carta e penna? prendete nota degli ingredienti:

– 1 bottiglia di vino buonissimo… (anche se mi auguro lo porti l’invitato, insieme al dolce…)

– 1 mazzetto di menta fresca

– 1 melone retato – quello con polpa arancione

– 200 gr di feta

–  olive nere senza il nocciolino

– pepe rosa in grani

– 1 confezione di pasta integrale – i fiocchetti – (la forma della pasta)

– olio

– sale

– 1 pentola per bollire la basta (forse qualcuno non ha una pentola in casa…è possibile)

– 1 ciotola/terrina elegante dove unire tutti gli ingredienti

– 1 scolapasta

– posate/bichiccheri/piatti/tovaglioli/sottobicchieri/sottopiatti

– 1 mazzo di fiori colorati e profumati + portafiori

Una volta al supermarket mettere tutto nel carrello e urlate “un domicilio” pagate e uscite dal super soddisfatte… mentre tornate a casa fermatevi pure lì, si lì nel vostro bar preferito per bere un caffè e fate finta di leggere i titoli del quotidiano… e fatevi guardare e guardatevi intorno… ammiccate pure , oggi avete fatto la spesa… sono soddisfazioni…

Pausa finita… si torna a casa e questa volta si fa sul serio… la ricetta qualcuno la deve pur fare altrimenti che ne facciam degli ingredienti acquistati?!

Un pò di coraggio… armiamoci di coltelli e iniziamo:

prendere il melone e con un colpo secco dividerlo a metà … pulirlo dai semini e dalla scorza e ora fatelo a dadini medi… operazione facilitata se pensate ad un vostro ex particolarmente antipatico… molto antipatico…

mettete il melone a dadini nella ciotola/terrina elegante appena acquistata

poi unitevi le olive… basta aprire la confezione e versarle sopra il melone a dadini

prendiamo la feta, anche questa va tagliata a dadini… come abbiamo fatto con il melone;

unite i dadini di feta al melone e alle olive

lavate la menta e unitela al melone, alle olive e alla feta

prendete il pepe rosa ed unite anche questo al melone, alle olive, alla feta e alla menta…

spolverate il tutto con un getto d’olio di oliva extravergine, girate e rigirate il tutto e posate la ciotola/terrina elegante con tutti gli ingredienti nello smeg giallo e lasciate riposare comodamente…, va bene anche lo smeg di altri colori… l’importante che tenga fresco il nostro mix di colore.

Prendiamo la pentola e riempiamola con acqua – quanto basta – …

non ho mai capito perché si dice “quanto basta”,  ma quant’è quanto basta?…

versatevi dentro un cucchiaio di sale e mettete sul fornello accesso, appena vedete un gran movimento di balle… ops di bolle, versatevi dentro la pasta e girate di tanto in tanto ….

anche di tanto in tanto è un pò come quanto basta...

appena cotta scolate per bene, intanto abbiamo tirato fuori dallo smeg la ciotola/terrina elegante  con tutti i nostri ingredienti melone, olive, feta, menta e pepe rosa

uniamo la pasta agli ingredienti e giriamo… rimettiamo la ciotola/terrina elegante nello smeg giallo.

Bene mancano 2 ore all’arrivo della vittima della pozione magica… per una notte folle…

mentre la signora delle pulizie rimette ordine in cucina… ma la prossima volta per l’occasione meglio prenotare per tempo  un’impresa di pulizie

voi vi dirigete alla spa sotto casa per:

ceretta, massaggio, piedi, mani, trucco e parrucco…

perfetta ora a casa a cambiarvi… pronte in un batter d’occhi… pianooooooooo c’è il mascara…perchè il look è stato già deciso ieri sera dopo 5 ore di prove e 3 ore di telefonate a tutta la rubrica telefonica per aver consigli e conferme…

Bella!

Ora apparecchiate pure sul terrazzo…

Tutto pronto, da non credere  e c’è anche il tempo per una sana e rilassante sigaretta…

voilà… la vita è propria una gioia!!!

il campanello?! eccolo ha suonato è già qui… mamma mia che puntuale…

ora devo proprio lasciarvi…

A presto per i dettagli del dopo cena!!

Valori nutrizionali: nessuna controindicazioni per coloro che vivono a dieta; si consiglia comunque di fare l’attività fisica… subito dopo aver consumato il pasto e prima che inizi il processo di digestione… causa di abbiocco, sopratutto nel sesso maschile.

Note: attenzione per la buona riuscita del primo piatto, nessuno 
degli ingredienti menzionati deve mancare!!

di Onemarishow