Ogni lunedì pensi: ma perché non ho fatto la zoccola?!

Standard

Ogni lunedì pensi: ma perché non ho fatto la zoccola?!

Lunedì è dura per tutti…ma non tutto è come appare e comunque non è mai troppo tardi.

Segue trascrizione dei pensieri di nuove disoccupate:

Dopo circa un anno, dove tutto poteva essere ancora salvato perché tutto molto discutibile, oggi è molto più difficile prove inconfutabili non lasciano via di scampo… potrei dire che qualcuno molto brava imita molto bene la mia voce… ma inutile continuare, mi arrendo…

La situazione economica intanto è cambiata, insieme alle mie amiche che teneramente e affettuosamente ci chiamo tutte Amò… ci siam trovate con il culo per terra… per dirla in modo sicuramente poco elegante, ma comprensibile  a tutti.

La vita fino a ieri mi sorrideva, era tutto molto semplice e ilare, tutta cene e danze, ma assicuro che mangiare e danzare richiede fegato, i grassi e le calorie non si contano… e poi coraggio e sforzi, e non solo fisici… macchèvelodicoaffare?

Non potete capire, perché vi ponete su altri livelli, vi sentite superiori, brave a dar giudizi e sputare sentenze; per rincarare la dose resto convinta e sostengo che la mia vita happy&light non era molto diversa dalla tua blessed&hard…

Oggi come tutti i comuni mortali devo sprecare il mio tempo prezioso a cercare un lavoro, dovrò rinunciare a un po’ di cose che facevano la differenza, ma niente paura mi so adattare, sono multitasking.. posso vestire i panni della suora ed esser  una pantera, se richiesto mi rimbocco le maniche… quando indosso qualcosa…

Ecco un annuncio che potrebbe fare al caso mio:

”Account/producer, 26-32 anni, con esperienza (no vergine di lavoro), una formazione e attitudine multidisciplinare, digital native o quasi (edotto di web e della grammatica del mestiere), video e graphic design skills more than welcome, ottime doti relazionali di empatia e caring, una serena e atarassica assertività (per il day by day col cliente), un buon equilibrio di grinta e umiltà (not too agressive, not too remissive), che sappia lavorare per obiettivi, abbia ottime doti di problem solving e la vocazione a “to get the job done”, e che ci metta allegria.” 

- ANNUNCIO REALE GRASSETTI E PARENTESI COMPRESI  - 

A dire il vero pensavo fosse molto difficile cercare un lavoro, ma questo è perfetto!!! e per niente diverso da quello che facevo qualche mese fa…

Chiamo e  mi propongo, come solo io so fare;

Ma il mio entusiasmo viene subito sedato, un vero peccato…  rispetto al lavoro che facevo prima, c’è una sola differenza, devo lavorare molte più ore e mi danno moooolti meno soldi…

Penso e ripenso, vorrei capire e mi domando: chi dovrebbe indignarsi con chi?!

Chi si presta facendosi sottopagare o chi invece si presta facendo valere a suon di euri la propria disponibilità e professionalità?

Domanda aperta, risponda chi vuole… anche all’annuncio, io rinuncio … in nome delle quota rosa… non vorrei venisse superata la soglia prestabilita!

E comunque, tu seduta e piegata alla scrivania non fare quella faccia, perché sì, per ancheggiare ci vuole una certa professionalità… e non sto a raccontarti per tutto il resto…

di Onemarishow

Annunci

»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...