Primo in salsa rosso relativo

Standard
CucinaShow di Onemarishow

CucinaShow di Onemarishow

Ah quando si dice …vedo rosso,  Valentino ne sa qualcosa, ma non è l’unico.

Chi tiene allo stile con passione non può non avere in armadio qualcosa di rosso… ecco è arrivato il momento di tirarlo fuori ed indossarlo, ovviamente non prima di esserti fatta una manicure e pedicure e laccato di rosso i tuoi artigli.

Dal look alla cucina tutto deve essere sulle tonalità del rosso.

Per iniziare apri l’armadio e tira fuori tutto ciò che hai di rosso e indossalo, giocando con le sfumature altrimenti potresti sembrare un pomodoro troppo maturo;

Trucco: sfuma un po’ di fard rosato sugli zigomi e poi passa sulle labbra un rossetto rosso;

Sorridi perché sei pronta per recarti al super per un pieno di passione!

Al super ovviamente, come sempre, ci vai per fare la spesa, carta e penna con inchiostro rosso prendi nota degli ingredienti da comprare:

–          1 radicchio rosso

–          1 mazzetto di rucola

–          Prezzemolo

–          Menta

–          Cipolla rossa

–          Olive di tutti i colori  senza il nocciolino

–          1 arancia rossa – in alternativa succo fresco di arancia rossa

–          Pepe rosa in grani

–          Pepe nero in grani

–          Zenzero fresco

–          Feta

–          500 gr di fusilli

–          Tovaglioli rossi

–          Una bottiglia di vino rosso fermo

–          Un mazzo di tulipani rossi

Metti tutto nel cestino di vimini della spesa, non vorrai mica vagare nel super con un banale carrello?!  e dirigiti alla cassa; dopo aver pagato urla: un domicilio!

Porta con te solo i tulipani rossi, fa molto chic.

Mentre torni a casa fermati al solito bar per un caffè, fai finta di leggere i titoli del giornale e di tanto in tanto occhieggia a chi ti guarda e sorridi. Dopo un po’ e senza dimenticare i tulipani,  distrattamente lascia il locale ancheggiando direzione casa…

E’ arrivato il momento di preparare il primo in salsa rosso relativo per l’ospite della settimana… non dimentichiamocelo.

E come accade tutte le volte che vai a fare la spesa, arrivi a casa insieme alla spesa.

Poni gli ingredienti nello smeg giallo; tesoro non puoi continuare a rimandare, è arrivato il momento di acquistarlo!! Ricorda è un investimento.

Metti i tulipani rossi in un vaso colmo di acqua.

Corri in bagno e ripassa un leggero velo di rossetto rosso… la ricetta ne riceverà influssi decisamente positivi da questa tua piccola azione!

Guardati allo specchio, sorridi;

Torna ora ai fornelli.

Indossa il grembiulino da cuoca, lavati le mani ed iniziamo la preparazione del primo piatto che farà leccare i baffi anche a chi non li ha!

Prendi una ciotola capiente, scarta tutti gli ingredienti

Lava accuratamente il radicchio

Lava accuratamente la rucola, il prezzemolo e la menta

Tira fuori il coltello a lama larga e un tagliere inizia a tagliare minuziosamente tutto il radicchio, circa 10  foglie di rucola, un po’ di prezzemolo, mezza cipolla rossa e la menta;

 Taglia a cubetti la feta.

In una ciotolina più piccola metti da parte un po’ di olive di tutti i colori, alcune foglie di menta integra e alcuni cubetti di feta.

Il resto degli ingredienti – radicchio, rucola, prezzemolo, menta, cipolla rossa, olive, feta, va condito con olio, un cucchiaio di succo di arancia rossa, pepe rosa e pepe nero e lasciato riposare per circa dieci minuti, subito dopo metti tutto dentro il frullatore e frulla!!

Quando la salsa è cremosa al punto giusto, sorridi soddisfatta della tua bravura e danza sulle note di Rosso Relativo di Tiziano Ferro… non è una delle mie canzoni preferite… ma solo alla fine della preparazione della salsa Rosso Relativo questa canzone, o meglio il titolo di questa canzone può avere un senso!!

Quando sei stanca di danzare, riposati un po’.

Bene ora prendi la pentola riempila di acqua qb – quanto basta – aggiungi del sale – sempre qb – accendi la fiamma rossa della passione e lascia bollire quando finalmente le bolle si animano puoi aggiungere la pasta – secondo i minuti di cottura indicati sulla confezione attendi e mentre attendi direi che è arrivato il momento di mettere ordine in cucina, pulisci velocemente il ripiano cucina e al volo prepara tavola con le tovagliette bianche, posate in acciaio, bicchieri trasparenti – uno per l’acqua e uno per il vino – i tovaglioli rossi appena acquistati, i piatti quelli sfumati di rosso sono perfetti, e metti in un angolo del tavolo i tulipani rossi.

Ops la pasta è pronta!

Con due presine, afferra la pentola e scola la pasta nello scolapasta che hai messo dentro il lavello della cucina;

La pasta scolata riponila nella ciotola capiente, possibilmente trasparente,  a questo punto aggiungi prima un po’ di olio e poi versa la crema morbida,  gira tutto con delicatezza; riprendi il piattino dove avevi risposto i cubetti di feta, foglie di menta e olive e scatenando la tua creatività aggiungili sulla pietanza, quando pensi che assomigli ad un’opera d’arte spolvera con il pepe rosa e grattugia su un po’ di zenzero e ora puoi far  salire l’ospite della settimana;

Buon appetito.

Consigli nutrizionali: è un primo piatto dalle tonalità di rosso che sazia la passione senza aumentare il giro vita.

E’  un piatto leggero, non fa venire l’abbiocco post pasto, tipico negli uomini, quindi dopo mangiato tutto può succedere, se non si esagera con il vino.

Alla prossima ricetta…                                                                                di Onemarishow

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...